• CONSIGLIATI DA “PUGLIA FOLKLORE”

Asparagi sott’olio – Ricette pugliesi

Condividi sui social

di Mario Contino – Antiche tradizioni culinarie che regalano sapori d’altri tempi.

Oggi vi riporterò una ricetta che pian piano sta scomparendo dalle nostre tavole, sostituita da lavorazioni industriali che, a mio modesto parere, non reggono il confronto in termini qualitativi che organolettici. Quindi, così come facevano le nostre nonne, vi consiglio di farvi una bella passeggiata in campagna, tra i muretti a secco e la vegetazione del sottobosco, qui potrete raccogliere gli asparagi selvatici e creare il vostro vasetto di “Asparagi sott’olio”.

Ingredienti:

Asparagi selvatici;
Aceto di vino (bianco);
Sale;
Olio extravergine di oliva;
Aglio;
Origano.

Preparazione:

Di ogni stelo di asparago se ne utilizza circa 1/3 partendo dalla punta, noterete che si spezza facilmente, se scendete troppo verso la base dello stelo, questo sarà duro e legnoso.
Lavate bene i pezzi di asparago, e nel frattempo far bollire acqua (circa 2l) con mezzo litro di aceto e sale (quanto basta).
Quando l’acqua acidula raggiunge il bollore, versate gli asparagi e fate cuocere per circa 30 minuti.
Scolateli e fateli raffreddare bene.
Prendete un vasetto in vetro ben sterilizzato, aggiungete sul fondo un po di aglio ed un pizzico di origano, iniziate a riempirlo alternando ai vari strati, aglio e origano.
Riempite il vasetto di olio di oliva fino a superare di mezzo centimetro gli asparagi.

Buon appetito.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *